Museo Alcazar de Colon

 
La Cittadella di Colombo, progettata in stile gotico-mudéjar di transizione, fu utilizzata come residenza dal figlio di Colombo, Diego, e da sua moglie, Dona Maria de Toledo, durante i primi anni del XVI secolo. Oggi questo edificio ospita un museo (Plaza de la Hispanidad; ingresso US$1; aperto tutti i giorni h 9-17) che presenta molti arredi che si dice appartenessero alla coppia.
Il palazzo/fortezza fu da loro utilizzato fino al 1523, quando Diego fu richiamato in Spagna; nel secolo successivo questo magnifico edificio fu occupato da alcuni parenti. In seguito fu lasciato in stato di abbandono, quindi funse da prigione e da magazzino, prima di venire abbandonato definitivamente. Nel 1775 era ridotto a una struttura vuota e devastata, discarica ufficiosa della città al punto che, meno di un secolo dopo, solo due dei suoi muri rimanevano ancora in piedi. Il magnifico edificio che potete ammirare oggi è il risultato di tre restauri che hanno avuto luogo in successione nel 1957, nel 1971 e nel 1992.
Ogni sforzo è stato fatto per ricostruire l’Alcazar secondo la sua struttura originale, ma è estremamente improbabile che gli arredi d’epoca che si trovano all’interno siano mai stati utilizzati da un membro della famiglia Colombo. Tuttavia, l’edificio merita sicuramente una visita, poiché nella sua ricostruzione e nella scelta degli arredi gli esperti si sono attenuti ai documenti storici dell’epoca.

Powered by Qumana

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: