Puerta del Conde

La Porta del Conte (estremità occidentale di Calle El Conde) deve il suo nome a Bernardo de Meneses y Bracamonte, conte di Penalba, che nel 1655 guidò con successo la valorosa difesa di Santo Domingo contro l’invasione delle forze inglesi costituite da 13.000 soldati. Questa porta rappresenta il simbolo supremo del patriottismo dominicano, poiché proprio accanto a essa, nel febbraio del 1844, un gruppo di coraggiosi dominicani portò a termine un colpo di stato senza spargi-

mento di sangue contro le forze di occupazione di Haiti; la loro azione ebbe come risultato l’indipendenza della Repubblica Dominicana. Proprio in cima alla porta fu issata per la prima volta la bandiera dominicana.

A ovest della porta c’è un mausoleo, l’Altar de la Patria, in cui sono sepolti i resti di tre eroi nazionali: Juan Pablo Duarte, Francisco del Rosario Sanchez e Ramon Matias Mella.

Puerta de la Misericordia

Questa porta (Arzobispo Portes vicino a Palo Hincado) fu eretta nel corso del XVI secolo e per molti decenni funse da ingresso principale da ovest alla città. Deve il suo nome al forte terremoto del 1842, quando una vasta tenda le fu issata accanto per fornire temporaneamente rifugio ai senza tetto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: