I filmati

Nel preparare la trappola per potermi incastrare, montano a dovere filmati e quant’altro allo scopo di avere delle prove a mio carico. Naturalmente sarebbero saltati fuori al momento giusto , ma la domanda che mi faccio : come hanno fatto a produrre questi filmati? Chi ha aiutato Venturini Iorio , sapendo benissimo che lui con la tecnologia non ci azzecca per niente? A non riuscire a leggere nemmeno gli SMS sul telefonino , la dice tutta.

Era in progetto , quello di potermi incastrare , già in mente da lungo tempo?

A quanto pare si , si parla di ben 8 anni fa . Avendo allora aperto una ditta con Venturini Fulvio , fratello di Venturini Iorio , successe che dovetti chiudere , subendo varie truffe ed umiliazioni , provocate a dovere per screditarmi agli occhi delle persone. Naturalmente l’avvocato , amica di famiglia Valeria Bartoli , invece di difendermi nell’ambito legale , ebbe ordine dal Venturini iorio di non fare assolutamente niente.

Naturalmente a mia insaputa , facendomi credere di procedere legalmente nei confronti di Venturini Fulvio , con tutte le prove del caso , ma di fatto stavano solo attuando il loro subdolo piano.

Io dovetti chiudere l’attività , essere insultato , fatto passare per ladro e truffatore , diffamato da tutti ,  e il mio avvocato , tale si definiva Valeria Bartoli , aveva l’ordine di  non di difendermi , ma quello di riuscire a far attuare il piano di Venturini Iorio , nell’intento di umiliarmi davani a tutta la cittadina di Casalmaggiore  a parenti ed amici , non solo in italia ma anche all’estero. Facendo passare suo fratello come una persona onesta , sapendo benissimo che aveva rubato ben più di 200.000 euro . Soldi che si divisero tra fulvio e suo fratello Iorio.

Naturalmente gli serviva qualcuno d ‘ accusare  e che la cosa non si venisse a sapere , toliendo di fatto l’attenzione sul furto dei soldi e sulle varie condotte illecite del fratello Venturini Fulvio ,  e concentrando l ‘ attenzione dell’opinione pubblica  sulle accuse diffamanti rivolte alla mia persona.

In questa situazione intervenne anche una figura come il Maresciallo Moretto dell’arma dei carabinieri , allora comandante della stazione di Casalmaggiore , il quale , a quanto pare , aiutò  molto attivamente Venturini Iorio , avendo indubbiamente tutti i poteri per farlo.

Vi ricordo sempre di guardare l ‘allegato PDF.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: