Recupero dei galeoni affondati

Durante la colonizzazione spagnola del Nuovo Mondo, nei secoli XVI, XVII e XVIII, i galeoni partivano dalla Spagna per trasportare merci alle colonie e tornavano carichi di oro e argento estratti in Colombia, Perù e Messico. Molte di queste navi affondarono nel Mar dei Caraibi, attaccate dai pirati o colpite dagli uragani. In questi secoli, furono letteralmente migliaia le navi (non soltanto spagnole, ma anche inglesi, francesi, olandesi, di pirati e negriere) colate a picco nelle acque verde-blu dei Caraibi.

Continua a leggere

Annunci